Le forme, le masse, il colore.

velvet-crab-1871.jpg!HalfHD

John Ruskin, Velvet crab, 1871

Articolo tratto da John Ruskin, Gli Elementi del Disegno. Ed. Adelphi, pagine 74-75

“Per risparmiarti non poche delusioni, tieni sempre a mente quello che ho ripetuto tante volte, vale a dire che se qualcosa riesce male, quasi di sicuro è per mancanza di finezza, non di forza, e richiede di essere amalgamato, non alterato. Se non sei soddisfatto dell’aspetto del tuo disegno, non spazientirti: non devi aggredirlo, né modificare l’impianto generale, né cancellare furiosamente la parte che ti sembra sbagliata; guarda piuttosto se non puoi migliorare la gradazione di qualche ombra; se non vi sono piccoli spazi da colmare o forme da delineare più finemente: e non precipitarti sugli errori e le incompiutezze così riconosciuti, ma togli o aggiungi con calma, e ben presto vedrai che il tuo disegno prende un altro aspetto. Un espediente di grande utilità nel produrre certi effetti è bagnare il foglio e stendervi il colore quando è ancora più o meno umido, a seconda dell’effetto desiderato. In questo modo il colore si sfuma da solo mentre asciuga con un effetto graziosissimo; una volta asciutto, lo potrai scurire a piacere facendo un poco di delicato puntinismo. Inoltre, il colore è ancora umido sul foglio, se lo ritocchi con il pennello completamente asciutto potrai creare delle luci molto morbide e precise. Fa’ un gran numero di esperimenti di questo tipo, osservando come si comporta il colore, ma ricorda sempre che il risultato finale si deve e si può ottenere soltanto grazie alla punta, proprio come nel disegno a penna.

70. Noterai pure, nell’affrontare soggetti via via più complicati, che le risorse della natura in fatto di chiaroscuro sono talmente più ricche delle tue che in nessun modo potrai cogliere tutte le sfumature delle ombre, qualsiasi gruppo consideri. Stando così le cose, stabilisci in primo luogo di mantenere distinte le semplici masse degli oggetti: se ad esempio il gruppo è composto da un libro verde, un foglio di carta bianca e un calamaio nero, sforzati di mantenere alla carta il suo carattere di massa chiara, al libro verde quello di colore intermedio e al calamaio nero quello di massa scura. La grande differenza fra i maestri del chiaroscuro e gli artisti approssimativi è la capacità dei primi di disegnare con tanta finezza da esprimere la forma in un oggetto di colore scuro con poche luci, e in un oggetto di colore chiaro con poche ombre; è preferibile addirittura lasciare qua e là dei difetti nelle forme anziché perdere i rapporti generali delle grandi masse. E, bada bene, non perché queste siano elementi importanti e desiderabili nella tua composizione (giacché per il momento non ti occupi affatto di composizione), ma perché le cose si presentano all’occhio umano in modo tale che noi vediamo il libro, la carta e il calamaio come tre oggetti separati prima di percepire grinze, fessure e angoli di ciascuno dei tre.”

Annunci

TIPS&CHIPS | Online la guida per disegnatori scaricabile gratuitamente

“Il chiaroscuro può essere concepito come la dinamica nella musica”

da “Tips&Chips. Consigli gustosi per disegnatori golosi, pag. 18, par. 5 – Coloratura e tratteggio”.

foto guida web

Questo e altri consigli gustosi sono contenuti nella speciale guida che abbiamo preparato per voi. Pratica, leggera, responsive, gratuita. Consultala facilmente su tutti i device come computer, tablet e smartphone. Portala con te ovunque questa estate, e non perderai un giorno per migliorare la tua tecnica!

Scaricala subito cliccando a questo link: http://www.24hdrawinglab.com/scarica-la-guida-gratuita.html o cliccando sull’immagine 🙂

Buona lettura!

24H Drawing Lab ospite a RadioRadio 104.5

Cari disegnatori,

Le due facce buffe di 24H Drawing Lab sono state invitate in radio per parlare di disegno, percezione visiva e del perché spesso… Ci vietiamo di disegnare! Le insegnanti di disegno più sghinderlee del pianeta Terra hanno anche ricordato a tutti l’uscita online della guida Tips&Chips, ancora scaricabile gratuitamente dal sito www.24hdrawinglab.com 🙂

Potete vedere l’intervista cliccando sul video in alto, oppure potete ascoltarci per radio prossimamente (a breve vi diremo quando) sulle frequenze di RADIORADIO 104.5!

Vi ricordiamo che l’ultimo appuntamento per imparare a disegnare sarà nei giorni

16/17/17 giugno 2017 | Roma

Siete ancora in tempo per disegnare la vostra estate, dopo di che 24H Drawing Lab va in vacanza 🙂 Vi ricordiamo inoltre che restano attivi i corsi individuali per tutta l’estate, anche ad agosto!

Per disegnatori en plein air e non, ultima data estiva anche per lo SketchCrawl con guida autorizzata di Roma e Provincia:

24 giugno 2017 | Villa Sciarra, Roma

Buon corso e buona visione a tutti! 🙂

 

24H DRAWING LAB COMPIE 5 ANNI! E vi fa un bel regalo ;-)

foto guida web

Pepperepeeeeee!

Cinque anni fa 24H Drawing Lab apriva i battenti per la prima volta! All’epoca non immaginavamo tutte le belle cose che sarebbero seguite da quel giorno!

Festeggiamo il nostro compleanno facendo un regalo a tutti gli appassionati di disegno, a chi ci ha frequentati e a chi ci sta ancora pensando, nessuno escluso:

°Tips&Chips°

La guida per disegnatori golosi che non sono mai sazi di informazioni! Consigli pratici e semiseri che vi accompagneranno ovunque: a casa, in treno, in spiaggia. Scaricatela gratuitamente (si, avete capito) seguendo questo link.

Pratica.
Stampabile.
​Leggera.
Responsive.
Gratuita!

Ma quanto ci piace coccolarvi… Buon divertimento disegnatori! 😉

24H Drawing Lab su RADIO RADIO | 104.5

Amici disegnatori, mercoledì prossimo 24 maggio nIMG-20170522-WA0005.jpgon perdete la diretta radiofonica di RADIO RADIO 104.5 alle 18:00 in compagnia nientepopodimeno che… Delle vostre insegnanti!

24H Drawing Lab sarà infatti ospite del programma di Emilio Giordani, e sarà un’occasione per parlare di disegno e di metodi fantasmagorici che ci fanno diventare bravi a disegnare senza stressarci troppo … 🙂

Sintonizzate la vostra radio, autoradio, pc o cellulare alle 18:00 sulla frequenza 104.5 (826 per chi ci seguirà via SKY) e seguite l’intervista di Emilio Giordani a Sara Spizzichino e Rivka Spizzichino, che riveleranno in diretta una sorpresona che hanno preparato per tutti i corsisti e non… Sì, avete capito bene, è proprio un omaggio a tutti voi, per celebrare le 5 candeline del corso più amato del pianeta Terra ❤

Tips&Chips | Accendiamo le luci.

IMG_4482

Disegno di una corsista di 24H Drawing Lab

Avete l’impressione che il vostro disegno sia un po’ “spento”?

In fase di chiaroscuro, è abbastanza normale che lavorando sugli scuri, parte delle luci portare in evidenza all’inizio si possano spegnere un po’. Quando siete sulle battute finali, controllate che le forme chiare siano ancora accese, e in caso contrario, ripassateci con un po’ di gomma pane. Il disegno riprenderà subito luce e volume 😉