I disegni di Giovanni Boldini in mostra a Roma

“Un buon disegno, non ha bisogno di colore.”

(Giovanni Boldini)

In un piccolo angolo di Roma, a Piazza Costaguti, protetti dal clamore del centro potete farvi trasportare dalla grande emozione di vedere dal vivo i disegni di Giovanni Boldini, nella mostra ospitata dalla galleria Simone Aleandri Arte Moderna, dal titolo Giovanni Boldini: disegni, studi, incisioni.

Appena abbiamo saputo di questa mostra siamo corse a vederla e ne vale davvero la pena, perché il grande artista ferrarese viene rivelato attraverso gli studi, i bozzetti preparatori (compreso quello del celebre dipinto di Donna Florio), dove l’abilità di Boldini diventa una vera e propria lezione di disegno.

Disegni eseguiti anche su fogli di quaderni a righe, fronte retro, bozzetti colti sul momento, quasi a soddisfare un bisogno momentaneo di documentazione: dalle scene di vita sociale nell’epoca dei boulevard parigini agli scorci veneziani, il tratto deciso si fa quasi astrazione, restituendoci con grande concretezza il fragore delle voci nei primi, e la quiete dell’acqua nei secondi.

È una mostra che consideriamo di grande valore, non solo per la quantità di opere presentate, tra le quali anche 17 studi da taccuino del periodo parigino, ma anche perché offre la possibilità, attraverso un grande maestro dell’Ottocento italiano, di avere un’esperienza del disegno non solo come strumento di creazione o preparazione di un dipinto a olio, ma anche come una forma di documentazione e comunicazione. Da vedere.

Informazioni utili:
Fino al 6 luglio
Simone Aleandri Arte Moderna
Da lunedi al sabato ore 9/18
Piazza Costaguti, 12 (Roma)
Ingresso libero

Annunci