Impara a disegnare in un weekend: a Roma e Milano

Ciao!

Le prossime date di 24H Drawing Lab toccheranno Roma e Milano e saranno:

Roma, 20-21-22 Ottobre 2017
Milano, 27-28-29 Ottobre 2017
Roma, 10-11-12 Novembre 2017
Roma, 2-3/9-10 Dicembre 2017 (corso di 2 weekend)

 
prima e dopo

​Autoritratto prima e dopo il corso (tre giorni)

Tre giorni, 24 ore per vivere dall’inizio alla fine l’esperienza più gratificante della tua vita!

Il corso ha un costo di 160 euro che comprendono, oltre alla frequenza, anche il materiale che viene interamente fornito da noi e resta tuo a fine corso, le dispense con tutti gli esercizi per continuare a disegnare anche a casa, gli sconti nei negozi di belle arti di Roma sull’acquisto del materiale che vorrai comprare dopo il corso, e (senti senti…) la possibilità di tornare a disegnare gratuitamente ogni volta che vuoi a tutti i nostri corsi successivi, in base alla disponibilità dei posti.
Per info e iscrizioni scrivi a s.spizzichino@gmail.com o chiama il 338 49 15 242.
Se vuoi iscriverti subito, compila il nostro form 😉
 
Prossimi appuntamenti:


Corso a Roma

Il nostro corso di tre giorni è perfetto per chi non è di Roma: prenota una delle strutture in convenzione con il Drawing Lab per soggiornare a un superprezzo nello stesso quartiere del corso, in centro città. E siccome le belle amicizie ci piacciono un sacco, se venite in gruppo risparmiate tutti sul totale

 
Corso a Milano
Ci trovi in una zona centralissima, per lavorare in un ambiente rilassato e amichevole. Stesso costo anche in trasferta (160 euro), stessi benefit di sempre! Per questa occasione ci ospiterà Studio Core, ad un passo dalla fermata MM3 Repubblica, e a pochi minuti a piedi dalla Stazione Centrale.
Prenota la tua postazione compilando il FORM sul nostro sito. Nella casella “Iscrivimi al corso del mese di” basta indicare MILANO-OTTOBRE 2017, e sei a bordo.

Per ogni informazione sul corso di Milano, scrivi una mail a rivka.spizzichino@gmail.com, oppure chiama il 339 43 65 053.
Vuoi conoscerci meglio?
Scarica la nostra guida gratuita: 80 pagine di consigli da gustare in allegria, oppure guarda la nostra intervista a RADIO RADIO 104.5!

Se imparare a disegnare è nella tua lista di buoni propositi, puoi farlo adesso e in breve tempo. Affrettati a confermare la tua partecipazione… I posti sono limitati!

 
24H Drawing Lab è un corso intensivo di disegno per chi non ha alcuna  preparazione tecnica e vuole incrementare le proprie capacità in poco tempo, ma anche per esperti che vogliono approfondire metodi innovativi legati alla percezione visiva. Basato sul Metodo Edwards, aiuta a naturalizzare il disegnare come si è naturalizzata la guida o la lettura. Il corso dura 24 ore e ha un costo complessivo di 160,00 euro sviluppandosi durante il weekend. Sono previste sessioni agevolate di tre giorni consecutivi da otto ore ciascuno per i corsisti fuori Roma, convenzioni con B&B e corsi individuali. Il materiale viene interamente fornito e resta dello studente a fine corso. Inoltre, gratuitamente e in base alla disponibilità dei posti, si può partecipare ai corsi successivi per disegnare in compagnia e continuare a esercitarsi. Sono previste agevolazioni e sconti per gruppi, per un numero massimo di dieci partecipanti.IDEALE ANCHE PER BAMBINI DAI 9 ANNI IN SU!

10 Domande che avresti sempre voluto fare al Drawing Lab (e non hai mai osato chiedere)

CLAUDIO PRIMA E DOPO
Autoritratto prima e dopo il corso – http://www.24hdrawinglab.com

ATTENZIONE!

Di seguito ci sono le dieci domande più frequenti che ci vengono rivolte: noi riteniamo che ogni domanda sia giusta e che ogni curiosità debba essere soddisfatta, per questo rispondiamo sempre molto volentieri, nella speranza di essere esaustivi. E se avete altre curiosità da soddisfare che non trovate qui scrivete pure a s.spizzichino@gmail.com o chiamate il 3384915242. Fatevi sotto!

1 )

D – “Ma i prima e i dopo sul vostro sito sono veri?”

R – “Certo: siamo orgogliosi di dirti che tutti i disegni che vedi sul sito www.24hdrawinglab.com sono stati realizzati dagli studenti del corso in tre giorni.”

2)

D – “Ma è vero che si migliora in soli tre giorni?”

R – “Si, non è magia ma metodo, entusiasmo e informazioni che non avevi prima.”

3)

D – “Ma erano già bravi prima?”

R – “La maggior parte dei nostri studenti non avevano mai preso in mano una matita dalle elementari. Ad eccezione dei pochi che vengono per un ulteriore approfondimento sul disegno.”

4)

D – “Ma io sono proprio negato però… Ci posso riuscire?”

R – “Certamente. Scoprirai che saper disegnare non è legato a un talento particolare, ma una logica conseguenza che verrà spontanea dopo aver risolto i problemi legati alla percezione visiva. Non è lo scarso talento a remarci contro, ma la scarsa fiducia in ciò che vediamo davvero.”

5)

D – “Che materiali devo portare?”

R – “Vieni a mani vuote: tutto il materiale te lo diamo noi, e resta tuo alla fine del corso.”

6)

D – “24 Ore come sono distribuite?”

R – “Si tratta di un corso intensivo che inizia e finisce in tre giorni da otto ore ciascuno, oppure in quattro giorni da sei ore ciascuno: puoi consultare tutte le nostre date nella home page del nostro sito. Crediamo fortemente nell’importanza del ristoro, dunque ogni giorno ha circa un’ora di pausa pranzo, e tutte le pause caffè di cui hai bisogno.”

7)

D – “Io non sono di Roma, come posso organizzarmi per frequentare il corso?”

R – “Hai diverse possibilità: puoi frequentare i nostri corsi individuali, che hanno gli stessi benefit del corso di gruppo ma sono modellati sui tuoi orari, oppure puoi frequentare uno dei nostri corsi di tre giorni, sviluppati nel weekend proprio per venire incontro a chi come te non è di Roma. Per agevolarti, abbiamo stabilito delle convenzioni con diversi alberghi e B&B nello stesso quartiere del corso in centro a Roma, così potrai organizzare al meglio il tuo viaggio, contenendone i costi. Oppure, se riesci a organizzarti con un gruppo di amici veniamo noi nella tua città allo stesso prezzo!”

8)

D – “Io ho difficoltà a prendere un giorno dal lavoro per il venerdì, come posso fare?”

R – “Gli esercizi al Drawing Lab sono consequenziali l’uno all’altro, ed è importante che si seguano in ordine cronologico: se non è possibile frequentare dal venerdì, si può optare per il corso di quattro giorni in due weekend consecutivi (sabato e domenica), oppure scegliere un corso individuale.

9)

D – “Ci sono limiti di età?”

R – “Nessun limite: i nostri corsi sono adatti a tutti dai nove anni in su e non c’è alcuna suddivisione in base all’età o all’esperienza.”

10)

D – “Costa tanto?”

R – “Assolutamente no: il corso costa 160 euro che comprendono oltre alla frequenza anche le dispense con gli esercizi per esercitarti anche a casa, il materiale interamente fornito da noi e che resta tuo a fine corso, le promozioni con i negozi di Belle Arti e la possibilità di tornare gratis ogni volta che vuoi.”

 

EPOS. CHAO GE | LA LIRICA DELLA LUCE

21753379_1479402252142943_1708761472365000476_o
Siamo andati a visitare la mostra EPOS. CHAO GE, LA LIRICA DELLA LUCE nell’Ala Brasini del Complesso del Vittoriano e avete tempo fino al 26 settembre per vederla 🙂
Al piano terra si trova una selezione di opere, tra disegni e tempere, sembrerebbe una miscellanea di opere tra definitive e tentativi tecnici. Per entrare nel cuore della mostra occorre salire al primo piano, dove infatti si collocano le tele parietali con i disegni che rappresentano il percorso di Marco Polo in Asia, progetto che Chao Ge ha realizzato nel 2008.
Le nebulose immagini rappresentate si portano dietro storia e immaginario, nel tentativo di operare sempre una raffinata indagine sull’uomo. Come dice lui stesso: “Ho prestato costantemente attenzione all’esistenza dell’uomo, ai suoi drammi e all’eterno presente in lui”.
Questa indagine la troviamo anche nei volti inebetiti dal tratto semplice con i suoi ritratti a tempera, o in quelli più attenti e sospettosi tra il piano terra e il primo piano.
Nel mare magnum di una mostra variegata spiccano inoltre i paesaggi mongoli, realizzati sempre negli anni 2000, dove a partire dai primi anni il paesaggio appare dissolto e monocromo, fino all’apparizione minimalista dell’uomo intento nella cura dei suoi campi.

EPOS. CHAO GE,
LA LIRICA DELLA LUCE

27 luglio – 26 settembre 2017
Complesso del Vittoriano – Ala Brasini

Ingresso gratuito.

http://www.ilvittoriano.com

Corsi individuali su misura per te :-)

I tuoi orari sono impossibili?

Vorresti frequentare 24H Drawing Lab ma la possibilità di un corso nel week-end è incompatibile con i tuoi impegni?

24H Drawing Lab in versione individuale fa al caso tuo: ci sembra giusto che ognuno possa sperimentare la gioia legata al disegno, nonostante abbia impegni poco permissivi!

Puoi contattarci tramite email all’indirizzo s.spizzichino@gmail.com o telefonare al 338 49 15 242. Potremo pensare insieme a un corso su misura… Disegnato per te!

​Il corso individuale ha un costo di 220 euro, che comprendono, oltre al corso, anche il materiale che viene interamente fornito dal Drawing Lab e resta tuo alla fine, le dispense per continuare ad esercitarti anche a casa e l’acquisto scontato nei negozi di Belle Arti e in altre attività partner del tuo corso di disegno preferito.

Anche il corso individuale ti dà la possibilità di rifrequentare gratuitamente ogni volta che vuoi i nostri corsi mensili, in base alla disponibilità dei posti.

Stessi benefit, con i tuoi tempi!

Disegni dal corso di settembre :-)

MARCO PRIMA E DOPO

Si è concluso domenica il corso di settembre: 24 ore, tre giorni (8-9-10), un gran numero di disegni e tanta soddisfazione 🙂

Ricordandovi che le prossime date di 24H Drawing Lab saranno:

Roma, 20-21-22 Ottobre 2017
​Milano, 27-28-29 Ottobre 2017
Roma, 10-11-12 Novembre 2017
​Roma, 2-3/9-10 Dicembre 2017 (4 giorni)

vi consigliamo di dare un’occhiata alla gallery di questo mese… e di vedere il resto sul nostro sito!

Anche questo weekend c’è gente che ha imparato a disegnare, voi che aspettate? 😉

Info e iscrizioni: s.spizzichino@gmail.com – 338 49 15 242

Info corso a Milano: rivka.spizzichino@gmail.com – 339 43 65 053

I PALADINI DELL’ARTE IN TV

Se col rientro dalle vacanze improvvisamente non avete più tanto tempo per i musei, cosa c’è di meglio di una serata trascorsa sul divano a guardare il top della televisione per l’arte e la cultura? Per questo motivo abbiamo creato una piccola lista di personaggi televisivi da tenere a mente, in modo da darvi qualche suggerimento sui programmi che riteniamo più esaustivi e interessanti. Alcuni di questi programmi vanno in onda in orari un po’ strani. Ma per fortuna oggi abbiamo a disposizione molte repliche… Per questo motivo, gli orari spesso possono differire da quelli riportati in questo articolo. Per non perdere gli appuntamenti con i paladini dell’arte, vi consigliamo di consultare direttamente il sito ufficiale delle rispettive emittenti.

SIMON SCHAMA E IL POTERE DELL’ARTE

Tutti i grandi della pittura in un unico speciale contenitore. Van Gogh, Rothko, Turner, Caravaggio, David. Simon Schama, storico dell’arte e professore universitario alla Columbia University, ci racconta con una scelta azzeccata e personalissima l’origine di alcuni dei grandi capolavori della pittura. Artisti rivoluzionari e tempestosi, che in comune hanno certamente il fatto di aver scalfito indelebilmente il frammento d’epoca in cui vivevano. Schama parte da un dettaglio apparentemente invisibile, e mette in piedi una puntata fatta di piccole osservazioni e ornamenti rivolti a mettere insieme in un unico grande puzzle la grandezza degli autori trattati, concentrandosi sulla loro opera. Gli autori che amiamo di più forse, come non li abbiamo mai visti. Rai 5, il mercoledì alle ore 19:20.

1476092505077_caravaggio sCHAMA Rai Play

Simon Schama | Fonte: Rai Play

I TESORI DI ALASTAIR SOOKE

Questo programma è tra i più intercettati dagli insonni, infatti va spesso in onda nelle ore più piccole, ma sono previste molte repliche delle puntate i giorni successivi alla messa in onda. La sua breve serie di appuntamenti tratta i tesori dell’Antica Roma, dell’Antica Grecia e dell’Antico Egitto. Alastair Sooke è assolutamente magnetico. Inglese, critico d’arte classe 1981. Il suo programma ha un taglio fresco, dinamico e accattivante; certamente saprà coinvolgere anche gli spettatori meno attenti. Su Rai 5, in replica il lunedì mattina alle 8:50.

stonehenge_2946241bSOOKE source Telegraph

Simon Alastair Sook | Fonte: Telegraph

ALBERTO ANGELA, ULISSE IL PIACERE DELLA SCOPERTA

In onda il sabato alle 21:10 su Rai 3. Non ha certo bisogno di presentazioni il grande Alberto Angela, a cui dobbiamo non solo il livello alto dei programmi proposti, ma anche la massiccia opera di valorizzazione culturale promossa nel nostro Paese. Grazie al suo programma riusciamo a farci largo nei luoghi solitamente inaccessibili, come i depositi dei Musei Capitolini. Il conduttore ci porta con garbo a ripercorrere le tappe storico-artistiche del nostro Paese. Non si tratta di semplici puntate televisive di un programma indubbiamente ben fatto, ma di veri e propri viaggi indimenticabili nell’arte, in grado di accendere mille lampadine nella mente degli spettatori.

ulisse_alberto-angela fonte tv blog

Alberto Angela | Fonte: TvBlog

VIAGGIARE ATTRAVERSO IL TEMPO, CON TRANS EUROPE EXPRESS DI MICHAEL PORTILLO

Un programma certamente originale, che sfrutta il viaggio per parlarci di arte, cultura e società… Sfruttando una guida turistica pubblicata nel 1913! Michael Portillo – alla sua quinta stagione per la Bbc e da noi diffuso grazie a Rai 5 – segue scrupolosamente gli itinerari tracciati dalla guida Bradshaw’s Continental Railway Guide. Grazie a questa trovata originale – e certamente vicina al gusto vintage in forte aumento – ci porta rigorosamente in treno ad attraversare tutta l’Europa alla scoperta della gastronomia, dell’arte e delle sue tante architetture dagli stili più disparati. Il suo atteggiamento è coinvolgente, appassionato e curioso. L’idea sembra essere quella di scoprire l’Europa assieme agli spettatori, e non prima di loro. Sei episodi a stagione, tutti davvero entusiasmanti. Rai 5, il venerdì alle 20:15, ma con molte repliche notturne e mattutine.

p01pqqm9PORTILLO fonte bbc.co.uk

Michael Portillo | Fonte: Bbc.co.uk

 

A LEZIONE DI STORIA DELL’ARTE CON ANTONIO PAOLUCCI

2

Antonio Paolucci | Fonte: Radio InBlu

 

Museo Italia in onda il venerdì su Rai 5 alle 22:20, in compagnia dello storico dell’arte Antonio Paolucci che ci accompagna in visita nei musei più belli della nostra Italia. Un programma il cui scopo non è meramente l’intrattenimento televisivo, ma la possibilità di fare vera e propria didattica dell’arte attraverso uno dei canali preferiti dai telespettatori. Portare non un’aula a casa degli italiani, bensì una vera e propria lezione nei luoghi dell’arte. Il taglio è decisamente accademico, e di altissimo livello. Una nota di merito va anche alla musica che ci accompagna durante le visite: sempre straordinaria.

Tesori di Roma: l’Istituto Centrale per la Grafica

P_20170826_184542

Siamo tornati a visitare la mostra “Perentoria Figura” nella splendida cornice del Palazzo di Via della Stamperia 6 progettato da Giuseppe Valadier, e lo abbiamo fatto con Gabriella Bocconi, che ci ha mostrato lo spazio dedicato alle stampe, con il grande privilegio di poter assistere alla realizzazione di una calcografia. Questo palazzo (ad eccezione del laboratorio che è stato accorpato successivamente) ha la particolarità di aver mantenuto la sua funzione originaria.

Il palazzo nasce cento anni dopo la nascita della calcografia. Valadier quindi, riesce finalmente a dare un luogo definitivo all’istituzione della calcografia. Prima, questo compito era affidato al Palazzo della Propaganda della Fede. Con le incisioni si diffondevano infatti anche – e soprattutto – i concetti religiosi, sintomo di quanto il ruolo comunicativo delle incisioni del passato fosse cruciale. All’inizio era pensato come una stamperia sulla strada, abbellito da delle vetrine (le attuali sale espositive) che mostravano le stampe in vendita. La sala per stampare invece è oggi nei locali che erano le rimesse delle carrozze e dei cavalli della stamperia papale, non facenti parte del progetto originale di Valadier. Tra le attività prioritarie dell’Istituto, oltre alla didattica e alla divulgazione culturale, figura senza dubbio la grande opera di conservazione del patrimonio di matrici custodito: tra queste, spiccano mille rami originali di Piranesi. Da qui infatti, escono le stampe ufficiali delle matrici del grande incisore di Mogliano Veneto.

Pietro_Labruzzi_portrait_of_Giovanni_Battista_Piranesi

 

Pietro Labruzzi, Ritratto postumo di Giovanni Battista Piranesi (1779)

 

Le incisioni da sempre sono state un grande strumento di studio, pensiamo alle incisioni utilizzate nella formazione botanica. Dal Cinquecento, la diffusione delle stampe avveniva tramite piccoli centri privati. Una di queste era la Stamperia De Rossi, che dal Seicento ebbe il monopolio di una serie di immagini legate al papato, come i ritratti dei pontefici, oltre a delle immagini che raffiguravano i luoghi di Roma per far conoscere le sue bellezze al mondo. Nel 1738, la stamperia De Rossi chiude. Al tempo lavoravano con un patrimonio di 9.000 rami (ovvero le matrici), e si trattava di un patrimonio enorme, legato moltissimo alla città di Roma poiché c’era una grande richiesta. La Stamperia De Rossi mette sul mercato questi rami, e la domanda di acquisto fu inizialmente da parte degli inglesi. Ma la richiesta era molta, pensiamo al Grand Tour, e a tutta la gente che visitava Roma per motivi storico artistici. Lo stesso Goethe maturò il desiderio di raggiungere Roma incuriosito dalle incisioni collezionate dal padre che raffiguravano le zone più belle di Roma. Quindi Clemente XII che fa? Intuendo le proporzioni di questo patrimonio e della possibilità di riprodurre infinite immagini, come Stato Pontificio esercita il diritto di prelazione su questi rami e crea la calcografia camerale, che diventerà poi – a seguito dei cambianti storici d’Italia – regia e nazionale. Nasce poi l’Istituto Centrale della Grafica, che si occupa ad ampio raggio dello studio del patrimonio culturale grafico nelle diverse declinazioni: dal disegno, alle incisioni alla fotografia, alle stampe. Il corpo di rami acquisito subì però una drastica censura: dei 9.000 rami della Stamperia De Rossi, 3.000 sono stati rifusi perché veicolavano un contenuto che non era opportuno per una stamperia pontificia, come ad esempio i soggetti erotici.

Tra le cose più curiose che abbiamo visitato durante questa bella giornata c’è sicuramente la stampa di un gioco da tavola dal nome “Pelachiù”… Una sorta di gioco dell’oca, ma che di fatto era un gioco d’azzardo. Autore è Ambrogio Brambilla, il quale fece anche dei ritratti degli autori di teatro.

ASPETTI TECNICI: XILOGRAFIA E CALCOGRAFIA

A questo punto incontriamo il calcografo, Matteo, che ci introduce alla parte tecnica della visita. Capiamo subito la differenza sostanziale tra xilografia e calcografia (nella mostra erano esposte entrambe). Materiali necessari: foglio di carta e matrice da poter riprodurre un numero x di copie. Le matrici sono di due materiali: legno, e metallo. Che differiscono non solo per tipo di lavorazione, ma anche per il risultato finale. L’immagine viene inchiostrata per essere poi trasferita sul foglio di carta. La tecnica di incisione che nasce per prima è la xilografia, ricavata nel legno, materiale semplice da lavorare e facile da reperire. Basta tagliarlo, levigarlo. Si incide anche molto facilmente. Nasce in Oriente, proprio come la carta. Questo permette una diffusione delle immagini molto più ampio.

P_20170826_175546

 

Matrice in legno per xilografia.

 

La carta è pratica per scrivere e più economica della pergamena. Le immagini sono la prima cosa che viene riprodotta, i testi solamente nel quattrocento, ovvero dopo l’introduzione della stampa a caratteri mobili. La xilografia viene lentamente ma inesorabilmente soppiantata dall’incisione su metallo, ovvero la calcografia. Che essendo su metallo ha dei vantaggi notevoli, uno fra tutti è la gamma espressiva tonale e capacità di dettaglio che nella xilografia non è attuabile. Per gli artisti diventa quindi un mezzo di espressione privilegiato per divulgare le proprie opere. All’inizio della calcografia si ragionava ancora in termini xilografici, ricavando i bianchi dai solchi, ma era faticoso trasferire questa modalità su metallo. Poi si è finalmente intuito che utilizzando un metodo perfezionato si poteva ottenere la stampa da un disegno inciso.

P_20170826_175557

 

Matrice in metallo per calcografia.

 

La pressione esercitata nella calcografia deve essere molto più forte, poiché il materiale non è duttile come il legno. La derivazione della lavorazione nell’incisione è dalla gioielleria. Non entriamo troppo nello specifico per quel che riguarda gli aspetti tecnici, perché vi consigliamo vivamente di andare a vedere Matteo all’opera, mentre esegue una calcografia di grandissima qualità tecnica! Si tratta infatti di un’operazione di grande precisione e di alto artigianato allo stesso tempo, per la quale vengono utilizzati macchinari che risalgono alla metà dell’Ottocento. Se ve lo siete perso sabato scorso, potete rimediare 🙂

P_20170826_182959.jpgP_20170826_180359

PROSSIMI EVENTI:

Domenica 03/09/2017 orario 15/19 

ingresso alla stamperia storica dell’Istituto

ore 16.00 visita guidata e prova di stampa in Stamperia (potranno partecipare alla visita non più di 20 persone: si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’evento, esibendo un documento di identità)

ore 17.30 visita guidata e prova di stampa in Stamperia (potranno partecipare alla visita non più di 20 persone: si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’evento, esibendo un documento di identità)

Giovedi 07/09/2017 orario 15/22 

Palazzo Poli Sala Dante “Festa di compleanno di Giuseppe Gioacchino Belli

ingresso alla stamperia storica dell’Istituto

ore 16.00 visita guidata e prova di stampa in Stamperia (potranno partecipare alla visita non più di 20 persone: si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’evento, esibendo un documento di identità)

ore 17.30 visita guidata e prova di stampa in Stamperia (potranno partecipare alla visita non più di 20 persone: si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’evento, esibendo un documento di identità)

ore 20.00 visita guidata e prova di stampa in Stamperia (potranno partecipare alla visita non più di 20 persone: si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’evento, esibendo un documento di identità)

INFO:

http://www.grafica.beniculturali.it/in-evidenza/aperture-estive-straordinarie-8499.html

 

CORSO DI DISEGNO A ROMA E MILANO

LOCANDINA

Ciao disegnatori!
Le prossime date di 24H Drawing Lab toccheranno Roma e Milano:

Roma, 8-9-10 Settembre 2017 (posti in esaurimento!)
Roma, 20-21-22 Ottobre 2017
Milano, 27-28-29 Ottobre 2017
Roma, 10-11-12 Novembre 2017
Roma, 2-3/9-10 Dicembre 2017 (4 giorni)

 
Potete iscrivervi mandando una mail a s.spizzichino@gmail.com oppure chiamando il numero 338 49 15 242. Per fare alla svelta, potete compilare il form e prenotare subito la postazione!

Corso a Roma

I nostri corsi di tre giorni sono perfetti per chi viene da fuori Roma: potete prenotare una delle strutture in convenzione con il Drawing Lab per soggiornare nello stesso quartiere del corso, in centro a Roma e a un superprezzo!

 
Corso a Milano
A seguito delle numerose richieste il corso più sghinderleo del pianeta Terra finalmente sbarcherà a Milano! Ci troverete in una zona centralissima, e lavoreremo tutti insieme in un ambiente rilassato, amichevole e costruttivo. Stesso costo, stessi benefit di sempre! Siamo certe che sarà un’esperienza unica per ognuno di noi. Per questa splendida occasione ci ospiterà lo Studio Core, ad un passo dalla fermata MM3 Repubblica, e a pochi minuti a piedi dalla Stazione Centrale. Potete prenotare la vostra postazione da disegno compilando il FORM sul nostro sito. Nella casella “Iscrivimi al corso del mese di” basta indicare MILANO-OTTOBRE 2017.
Non ami i form oppure desideri maggiori informazioni? Scrivi una mail a questo indirizzo rivka.spizzichino@gmail.com, oppure contattaci al numero 339 43 65 053.Vuoi conoscerci meglio?
Scarica la nostra guida gratuita! 80 pagine di consigli, tecnica e fantasia da gustare in allegria sotto l’ombrellone, oppure guarda la nostra intervista a RADIO RADIO 104.5!

Se imparare a disegnare è nella tua lista di buoni propositi, affrettati a confermare la tua partecipazione… I posti sono limitati!

 
Canale Youtube
24H Drawing Lab è un corso intensivo di disegno per chi non ha alcuna  preparazione tecnica e vuole incrementare le proprie capacità in poco tempo, ma anche per esperti che vogliono approfondire metodi innovativi legati alla percezione visiva. Basato sul Metodo Edwards, aiuta a naturalizzare il disegnare come si è naturalizzata la guida o la lettura. Il corso dura 24 ore e ha un costo complessivo di 160,00 euro sviluppandosi durante il weekend. Sono previste sessioni agevolate di tre giorni consecutivi da otto ore ciascuno per i corsisti fuori Roma, convenzioni con B&B e corsi individuali. Il materiale viene interamente fornito e resta dello studente a fine corso. Inoltre, gratuitamente e in base alla disponibilità dei posti, si può partecipare ai corsi successivi per disegnare in compagnia e continuare a esercitarsi. Sono previste agevolazioni e sconti per gruppi, per un numero massimo di dieci partecipanti.IDEALE ANCHE PER BAMBINI DAI 9 ANNI IN SU!

Buon Ferragosto dal Drawing Lab :-)

f8b4bd970f7b6bb7bd5347f04ae67379

Telemaco Signorini, Marina a Viareggio, 1860 circa, olio su tela, cm 20×58,5, Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi Piacenza

Sui colori di Telemaco Signorini vi auguriamo un Ferragosto il più fresco possibile e vi ricordiamo i nostri prossimi appuntamenti:

Roma, 8-9-10 Settembre 2017
Roma, 20-21-22 Ottobre 2017
​Milano, 27-28-29 Ottobre 2017
Roma, 10-11-12 Novembre 2017
​Roma, 2-3/9-10 Dicembre 2017 (4 giorni)

Info e iscrizioni: s.spizzichino@gmail.com | 338 49 15 242

Info e iscrizioni corso di Milano: rivka.spizzichino@gmail.com | 339 43 65 053

Sito web: www.24hdrawinglab.com

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/24hdrawinglab/

Canale YouTube: https://www.youtube.com/channel/UCG-U0rq0wBq63vTUgqjhQkA